our blog

COS’È L’EMAIL MARKETING? COME FARLO?

Che l’obiettivo sia acquisire nuovi clienti, fidelizzarne altri, o convincerli ad acquistare qualcosa (call to action): l’email marketing è la soluzione.

L’Email Marketing è uno degli strumenti di comunicazione pubblicitaria più efficaci e potenti della comunicazione digitale.

Un ponte che unisce aziende e consumatori: questo è l’email marketing. Un tipo di marketing diretto che attraverso la posta elettronica mette in contatto un brand con i suoi potenziali clienti, amici, fedeli consumatori, colleghi, competitors, etc..

Si dice che un business è tanto grande quanto lo è la sua mailing list. Un alto numero di iscritti alla newsletter è ovviamente indicativo di un buon lavoro: un vasto bacino di clienti che si mostrano interessati alle tue offerte tanto da lasciarti volontariamente i loro dati? Qualcosa vorrà pur dire!

Ma avere tanti lead non vuol dire automaticamente ottenere tanti risultati. Questi lead vanno curati, considerati, premiati, valorizzati, etc. Questo fa l’email marketing: si prende cura dei tuoi clienti fedeli e fa la corte a quelli potenziali.

Cosa può fare l’email marketing per il tuo business?

Fondamentalmente, tutto! Le potenzialità dell’email marketing sono pressoché infinite.

Stabilire una connessione con i tuoi clienti, far conoscere la tua azienda e il suo core, creare confidenza con potenziali clienti, promuovere i tuoi prodotti o servizi, comunicare messaggi commerciali e non al pubblico, sono solo alcune delle possibilità che offre l’email marketing.

  • Welcome Email
    Per creare un rapporto stabile con un nuovo cliente è necessario iniziare con il piede giusto! Creare una email di un Benvenuto personalizzato e caloroso, che spieghi cosa puoi offrire sia come prodotto/servizio, ma anche in termini di esperienza e competenza, è indubbiamente un efficace metodo per ottenere nuovi clienti!
  • Brand Awareness
    Inviare messaggi brandizzati, che contengano chiaramente lo stile del tuo brand, in modo tale che le tue email siano facilmente riconoscibili è un ottimo modo per accrescere la tua brand awareness e rimanere impresso nella mente dei tuoi utenti .
  • Abandoned Cart reminder
    Hai un e-commerce in cui vendi i tuoi prodotti o servizi ma spesso i tuoi utenti non completano gli acquisti? Grazie all’email marketing potrai contattare questi clienti “indecisi” ed indurli a completare l’acquisto attraverso il template “Carrello abbandonato”.
  • Ottieni feedback dai tuoi clienti
    Focalizzare punti deboli e punti di forza della tua azienda è un ottimo modo per individuare le strategie aziendali da intraprendere. E chi meglio dei tuoi clienti può indicarti cosa migliorare? Con l’email marketing puoi inviare questionari di gradimento e ottenere dai tuoi utenti importanti informazioni utili per l’evoluzione della tua azienda.

Come fare email marketing nel modo giusto?

Considerando le potenzialità di tale strumento è bene tenere a mente che come ogni mezzo molto potente può divenire un’arma a doppio taglio: campagne di email marketing non sufficientemente studiate, o eccessivamente pressanti potrebbe produrre effetti indesiderati.

Partiamo dalle basi, come si riconosce se una strategia di email marketing è efficace o meno? Ci sono due indici di riferimento: il CTR e l’open rate.

L’Open Rate è il tasso di apertura/lettura della mail inviata. Oltre a verificare che i destinatari abbiano oggettivamente aperto la mail che gli abbiamo inviato, viene considerato anche se un utente ha poi voluto approfondire la lettura riaprendo più volte la medesima email.

Il Click To Rate indica il tasso di rendimento (quindi di clic) di un link posizionato all’interno di un messaggio di posta elettronica, ossia l’effettiva risposta degli utenti alle varie Call To Action preposte dal mittente della mail. Tale tasso si ottiene dividendo il numero totale di click sull’URL per il numero di email recapitate.

Naturalmente solo ottimizzando in ogni dettaglio ogni aspetto delle campagne mail si può parlare di un’attività di email marketing mirata ed efficace.

Quali sono le accortezze più importanti?

La responsiveness del layout
Con la metamorfosi del digitale, che ha visto i dispositivi fissi essere scavalcati da quelli mobili, non va sottovalutata l’importanza di creare mail che siano leggibili da qualsiasi device. Oggi il 56% delle email viene letto da smartphone o tablet e tale percentuale è in aumento costante. Per cui notare bene la visualizzazione MOBILE!

L’intuitività e l’aspetto del template
Una mail deve essere pulita e ordinata, la call-to-action deve essere ben visibile e chiara, i font e le grafiche devono essere piacevoli ed invogliare il destinatario della mail a permanere sulla mail. Quindi: no colori scuri, no immagini di bassa qualità ma neanche di troppo elevata risoluzione onde evitare che la mail impieghi troppo tempo per scaricarsi.

La qualità del contenuto
Se si spedisce una mail lo si fa perché un messaggio vuole essere comunicato. In mancanza di tale ragione è sconsigliatissimo adoperare l’email marketing. Da “iscriviti alla newsletter” a “segnala come spam” è un attimo.

La correttezza del registro linguistico, della grammatica e del vocabolario del testo
Non diciamo che è necessario scrivere un poema epico, anzi, il linguaggio mail deve essere il più chiaro e conciso possibile. Allo stesso tempo è bene sottolineare che una mail ben scritta, in un italiano (o lingua di riferimento che sia) corretto avrà senza dubbio un effetto diverso rispetto a una con errori grammaticali o di battitura.

La persuasività dell’oggetto
Dando per scontato che l’oggetto in una mail va SEMPRE indicato, è logico che un oggetto ben scritto è il primo decisivo passo verso la conversione che si auspica faccia il nostro utente. Un oggetto dal copy persuasivo incide notevolmente sull’Open Rate: deve incuriosire, anticipare l’argomento di discussione ma senza svelare troppo, deve essere accattivante, deve obbligare il nostro destinatario a aprire la nostra mail!

Vuoi utilizzare strategie di email marketing per il tuo business?

CLICCA QUI!

IL PERFORMANCE MARKETING: OTTENERE I RISULTATI CHE VUOI IN UN'UNICA MOSSA
L’EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEL BUSINESS MARKETING: LA MARKETING AUTOMATION